Marco Di Franco punta di diamante della moda maschile made in Sicilia

 

Marco Di Franco

Marco Di Franco

Marco Di Franco classe ‘74 e’ un giovane Stilista e  Marketing Manager, che con amore e forza di volontà e con Atelier del Sarto ogni giorno cerca di innovare e portare avanti la sua azienda, a conduzione familiare, che ha sede a Catania, ai massimi livelli qualitativi  della moda maschile.

Quale e’ la forza, il motore che ti spinge ad amare la tua professione?

La mia professione nasce dalla voglia di diffondere l’artigianato puro,in campo tessile. L’Atelier del Sarto prende infatti il nome da colui che produce “Il sarto”, purtroppo oggi non più valorizzato come un tempo. Oggi si è perso il vero senso delle cose “fatte bene”.La globalizzazione ci spinge sempre più al commercio di “massa”dove la quantità lascia il posto alla qualità. Ho marcoscoperto la bravura del Maestro Giustolisi,mio suocero,attraverso le sue creazioni e di ciò che si diceva di lui in Città:”Un nome nella sartoria maschile che conta…”Lui crea ancor’oggi,con antiche tecniche di 50 anni fa. Le stoffe rigorosamente certificate Made in Italy vengono confezionate a mano e su misura. Un lavoro che richiede tempo e passione. Ho ancora scolpita in mente le parole dell’ultimo committente quando ha indossato il suo abito pronto.Ricordo disse:”Non pensavo mi stesse così bene…”Fino ad ora infatti,si era lasciato tentare dalle tante proposte di abiti confezionati, standardizzati, sicuramente a basso costo ma con deludenti risultati.Il sartoriale su misura rappresenta quindi un bene prezioso che non può che essere promosso e valorizzato. per la moda 2015 .

marco 2Quali sono gli elementi che distinguono l’abito sartoriale da uno di produzione industriale?

Uno di questi è sicuramente la realizzazione di quattro asole sulla manica tutte aperte, cioè sbottonabili, realizzate con il metodo a “virgoletta” , un perfilato che mira a rinforzarne i bordi, migliorare  la percezione della qualità ed evitare lo sfilacciamento.Non dimentichiamo che la qualità oggettiva è molto importante e dura nel tempo, ma va anche pienamente percepita.

Quale ‘ la linea di tendenza per il 2015?

Possiamo dire che le giacche sono leggermente  più corte di quelle proposte negli anni precedenti, la moda uomo per l’autunno inverno 2014-2015 è caratterizzata da abiti dal taglio sartoriale e da un’eleganza da vero gentleman. .I petti molto minimal e lo stile Tuxedo avvicinano i giovani a questo mondo elegante e selettivo.

Che colori andranno di moda il prossimo anno?
Le nuance che come sempre predominano sono: il grigio scuro, il marrone, il color tabacco e il nero.Senza per
questo tralasciare il prestigioso ed intramontabile Principe di Galles.marco3

E i  tessuti?

I Tessuti che diventeranno i nostri abiti,provengono  solo da lanifici Italiani certificati Made in Italy di case come Cerruti, Ermenegildo Zegna e Guabello

Avete in progetto delle sfilate? e se si dove e quando?

Siamo reduci dal New York International Bridal Week in stretta sinergia con la Stilista Francesca Paternò – La Via della Seta di Catania.Abbiamo in calendario tra Ottobre e Novembre dei defilè privati in location esclusive,fuori dai soliti eventi di massa. Stiamo preparando una collezione 2015 che presenteremo l’anno venturo in un evento esclusivo di cui, per ora, non posso aggiungere dettagli.

Il motto della tua vita?
Il mio lavoro richiede molto tempo e dedizione. La buona dialettica e l’educazione hanno sicuramente contribuito ad accelerare il processo di divulgazione del mio Atelier su misura. Inoltre la consapevolezza di un prodotto artigianale ”vero”, palesemente riscontrabile attraverso le nostre creazioni rafforza la volontà di continuare in questa direzione. Per l’Atelier del Sarto,l’abito fa il monaco.Il NOSTRO…sicuramente!!!

occhielli artigianali con la virgoletta

occhielli artigianali con la virgoletta

Ultima domanda, a parte la qualità dei tessuti e della accurata realizzazione, c’è qualcosa che vorresti aggiungere?

In effetti ci preme far sapere di aver ripreso la sana tradizione del Personal Taylor.

Di che si tratta?

Molto semplicemente riscoprire ed offrire l’antico servizio del sarto a domicilio, come si usava una volta.

Grazie alla cortesia di  Marco Di Franco che mi fa riprovare come donna  la  gioia e l’orgoglio di essere  siciliana e  come giornalista perché Marco e la sua famiglia sono degni e mirabili esempi di  genialità, passione per il proprio lavoro che  in Sicilia sembravano  tutte doti in via di estinzione-

Chiara Fici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...