Antonio Barbuto:fotografo?No molto di piu’!!!

bellini fotoAntonio Barbuto nasce in Calabria 49 anni fa,veneziano di adozione, per anni nella Guardia di Finanza, innamorato di Venezia da sempre, riscopre una sua antica passione: La fotografia.Gia’ alla tenera eta’ di cinque anni, ricorda con affetto, che giocava con vecchie e non funzionanti macchine fotografiche degli anni ’50.Antonio Barbuto e’ il fotografo ufficiale per il Veneto, ma non rimane a gongolare sui suoi allori ; grazie al proprio lavoro migliora la sua professionalita’ sia teorica che pratica oltre che tecnica dando largo spazio a immortalare cio’ che in lui suscita emozioni colorate, allegre e vive, regalando, a chi ammira i suoi scatti fotografici, emozioni, sorrisi e plausi.Partecipa a numerose Mostre in molti Paesi ricevendo sempre consensi e lodi.Suo vanto l’aver partecipato alla Mostra della Biennale di Venezia del 2013 , con una fotografia dal titolo”Un occhio su Venezia”, a chiaro sfondo politico, alludendo ai fatti di cronaca recente sulla corruzione di alcuni politici veneti. Questa foto ha riscosso anche l’attenzione del Corriere Della Sera, che ha dedicato ad Antonio Barbuto ed alla sua foto un bellissimo articolo.Famoso e conosciuto Antonio Barbuto e’ sempre presente negli eventi mondano veneziani ; dal famoso Carnevale , alla Regata Storica, regalando delle immagini che vanno oltre la semplice fotografia: sono vere e proprie opere d’arte!Ora io mi chiedo, dove sta il confine fra foto “pura” e foto artistica? Non e’pur sempre arte ogni fotografia? Non c’è arte anche in uno scatto semplice (si fa per dire) fatto al volo per non perdere l’attimo fuggente? A mio avviso l’arte è ovunque, arte è emozionare…con uno scatto puro o con uno elaborato in post produzione…arte è voler comunicare!!!! Bisogna sempre tener conto della personalità di chi propone una fotografia, di come ha osservato in quell’istante, di come ha sentito battere il cuore in quell’attimo e di quanta passione ha messo per fare quel klik, di quanti scatti si buttano perchè la fotografia non è casuale…ecco a mio avviso tutto questo è arte! Ecco , a mio avviso,Antonio Barbato, nella sua professione ,racchiude tutte queste qualita’ e doti, rimanendo pur sempre un uomo modesto.Cosa Le ha dato piu’ soddisfazione in questi anni di professione?”Nella visita che il Santo Padre Benedetto XVI ha fatto a Venezia, sono stato l’unico fotografo esterno al di fuori del Vaticano , a seguire il Santo Padre in tutti i suoi spostamenti ufficiali.Inoltre, sono a disposizione delle istituzioni veneziane oltre ad avere ripreso vari personaggi del mondo dello spettacolo, cinema e musica”.Una frese per concludere questa intervista?”Ogni foto e’ per me un attimo emozionante della mia vita”.

Chiara Fici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...