LIBRI: “CONTATTO UNIVERSALE” di Maruska Creanza

Maruska Creanza

Maruska Creanza

Acqua e fuoco, terra e mare Maruska Creanza e il suo nuovo Romanzo di fantascienza dal titolo”Contatto Universale”

Ciao Maruska. Di cosa parla Contatto Universale?

Il personaggio protagonista del tuo nuovo romanzo, che cosa vuole insegnare a tutti noi?

Ciao Chiara e grazie per lo spazio che mi stai concedendo. Contatto Universale è il mio secondo romanzo edito Photocity composto da due libri anche se è in realtà un romanzo unico, è stato diviso per motivi pratici. Il romanzo sarebbe stato di 752 pagine e gli editori hanno consigliato di dividere. Contatto Universale parla di un ragazzo solo, emarginato che da anni vive di espedienti e conduce la sua solitaria esistenza da barbone. Ma William, nonostante la vita randagia, è giovane e in salute. Questo attirerà l’amore di una bella volontaria ma richiamerà anche la diabolica attenzione di due scienziati senza scrupoli, che usano gli esseri umani “dimenticati” per farne cavie a perdere, per i loro esperimenti. Da ciò William vedrà in serio pericolo la sua vita. Ma il protagonista dopo aver conosciuto finalmente l’amore, vuole lanciare un messaggio importante e cioè che anche se finisce ai margini, un essere umano può sempre risorgere, risalire la difficile strada della normalità,ma soprattutto, deve mantenere la propria dignità ad ogni costo. Ma l’esperimento di cui sarà vittima lo cambierà per sempre. E da quel cambiamento ecco che William diventerà un “Contatto Universale.” William da vittima di poteri forti e quasi invulnerabili, diventerà qualcosa che lo riscatterà. Diventerà una “forza” della natura.

Da quello che scrivi sembra che viviamo in un mondo succube del potere …contatto-universale-vol2

Si penso che i poteri forti, se subiamo passivamente, rischiano di essere sempre un passo oltre il nostro. Ma confido anche nella presa di coscienza dell’uomo, del cittadino che deve reagire sempre agli attacchi ai danni della propria libertà morale, spirituale e perché no materiale.Confido sempre nell’unione tra persone, credo nella collaborazione reciproca. Credo nella fratellanza, nell’unione degli ideali. Volere è potere. Uniti si può tanto, da soli non si arriva mai a niente.

La fantascienza potrebbe salvarci dalla normalità e dalla banale vita quotidiana?

Si certo, anche. Personalmente scrivo di fantascienza proprio per questo motivo, e cioè per evadere dalla quotidianità e immaginare un mondo diverso, forse migliore. Non che la mia vita non mi piaccia, anzi adoro la mia “nicchia” di esistenza e sono anche una persona molto concreta. Ma penso che sognare e immaginare in grande, ogni tanto, faccia bene alla salute. E comunque l’idea di avere e soprattutto vivere, una vita fuori l’ordinario sarà sempre un bel sogno per tanti

Quando  la fantascienza può  diventare scienza?

Alla  alla fine inconsciamente la nostra mente produrrà  pensieri e atti che sa di poter, un giorno, raggiungere. Nel romanzo si parla di potenziare le facoltà mentali, e si parla di rendere il cervello cento per cento attivo. E infatti, attualmente studi scientifici, hanno dimostrato che noi tutti utilizziamo solo il dieci per cento delle nostre facoltà. Ecco, forse l’organo stesso che usiamo per pensare e fare tutto … che si è spento o ha rallentato per qualche ignoto motivo, alla fine, voglia riprendere le sue vere e fantastiche potenzialità. Forse la parte addormentata di noi, quella trascendentale ogni tanto torna a bussare alle porte della nostra “incoscienza!”

Hai in corso altri progetti editoriali?

Si ho dei progetti che tra breve renderò pubblici. La passione mi sta portando a realizzare tanti sogni che avevo nel cuore da molto. Intanto disponibile oltre che al cartaceo si trova l’ebook del mio primo romanzo La Figlia Perfetta (Edito Photocity) sul canale Youcanprint. Ma i miei progetti non finiscono qui. A tempo debito se mi darai l’onore ne parlerò.

Cosa ti aspetti da tutto questo? 

Mi aspetto di raggiungere più cuori possibili, mi aspetto che i miei romanzi possano emozionare anche solo un ora della vita di tutti quelli a cui piace sognare.

Come puoi essere contattata?

Chiunque può contattarmi sul profilo Facebook a mio nome. Da li si trovano pagine e gruppi dedicati proprio alla mia passione per la scrittura.E’ giusto citare anche gli altri due curatori dell’opera:Gioia Lomasti e Marcello Lombardo.

Sono certa , cara Maruska, che la fantascienza e’ tra tra noi e presto ne vedremo delle “belle”.

Chiara Fici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...