Poesia, “Abbraccio di dita” di Vincenzo Fiore

Vincenzo Fiore

Vincenzo Fiore

Abbraccio di ditadita.png

Lasciarsi andare,
e prendersi le mani
in un abbraccio di dita.
Forte,
sicuro,
rasserenante,
trascinati da un sorriso,
racchiuso
in uno sguardo di emozioni.
Sapore di attimi cercati,
sentiero di brividi
non ancora provati,
spartito di note inedite
di un amore spontaneo,
rivestito del piacere dell’innocenza.
Dolce affanno di cuori ardenti
nel desiderio di due mani
che stringono una gioia infinita.
Priva di orizzonte.
Soave suono
di una carezza,
danza di una melodia di felicità.
Vincenzo Fiore

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...