Profili: La Messicana Rommie Bulhosen, arte, cinema, libri nel suo destino

Rommi BulhosenRommie  Bulhosen nata a Città del Messico il 10 novembre 1978, di origine libanese, ha iniziato la sua carriera artistica nel 1991, nella città di Merida, nello Yucatan.

Giovane scrittore (demiurga), pittore e produttore cinematografico. Gli studi a Lumiere BIOGRAFIA cinematografica e si conclude a Los Angeles in California Art Institute di Hollywood per il suo lavoro integra diversi romanzi, racconti, sceneggiature e poesie.Tra più rilevante sono titoli come “Onore e Destino”, “Nicrofilia” “De-mente” “Avelino” “L’uomo con il garofano” e prossimo a lasciare il suo libro “L’iniziato”, tra gli altri. Quest’anno ha vinto diversi premi per la sua opera letteraria intitolata “Tocca la mia pelle” tra i quali l’Istituto Messicano di Scienze e Filosofia della UNAM e libanese Centro Continua a leggere

CINEMA, LA VULCANICA MELISSA MANNA PROTAGONISTA DI “DIVA”

melissa mannaMelissa Manna, attrice di grande versatilità, riesce a passare dal comico al drammatico, dal Teatro, al Cinema,alla Televisione.”Attrice a 360°”, tra i volti scelti anche da Woody Allen.
La sua duttilità di attrice,la sua bravura in ruoli brillanti e drammatici, fanno di Melissa Manna una delle interpreti più interessanti del Cinema e del Teatro.
Venerdì 15 gennaio alle ore 21,30, al Teatro Palazzo Santa Chiara  (Roma) sarà presentato il Film “DIVA” interpretato da Melissa Manna, Marco Giansante, Lorenzo Forte,Andrea Galatà, Claudio Insegno, per la regia di Simone Arrighi.
C’è grande attesa per “DIVA”, ambientato nel mondo cinico dello spettacolo e parte del Film a episodi “CERTE STORIE”: uno spaccato attuale sul tramonto della solidarietà.melissa
Il secondo episodio di “CERTE STORIE”, sarà “LA CAMORRISTA” che vedrà ancora protagonista Melissa Manna nel ruolo intenso e drammatico di una donna di un boss dell’hinterland napoletano. Le riprese dell’ episodio ” LA CAMORRISTA”, scritto e diretto da Melissa Manna, inizieranno alla fine di gennaio. L’attualità della storia è di grande presa emotiva e darà l’opportunità a Melissa Manna di dar vita a un nuovo bellissimo personaggio, dopo i tanti drammatici e divertenti che ha interpretato a Teatro e al Cinema.

Young and beautiful: un film sulla prostituzione minorile

Isabelle (Marine Vacth) in a scene from Francois Ozon's "Young and Beautiful"..In cinemas May 1, 2014.An Entertainment One film release.For more info ph 02) 8303 3800

Isabelle (Marine Vacth) in a scene from Francois Ozon’s “Young and Beautiful”

Young and beautiful è un film del 2013 diretto da François Ozon. Il film parla di Isabelle, una giovane ragazza di 17 anni che ha delle esperienze di prostituzione minorile. Il film si divide nella sua narrazione nelle quattro stagioni dell’anno, partendo dall’estate fino ad arrivare alla primavera.

Cominciando dall’estate, Isabelle è in vacanza con i suoi genitori in una località nel sud della Francia. Qui ha il suo primo rapporto sessuale completo con un suo amico tedesco, Felix. Ritornata a Parigi, siamo nell’autunno, Isabelle riprende la sua vita scolastica e comincia la sua esperienza di prostituzione dando appuntamento in vari hotel a diversi uomini contattati anche grazie all’uso di internet dove è presente come “Lea”. Continua a leggere

Orte: il percorso underground nella (vera) patria del cinema

di Benedetta Tintillini

orteOrte, sulla sommità di uno sperone di tufo che gli conferisce la sua particolare planimetria “a forma di prosciutto”, Orte probabilmente fondata dai Volsinii come avamposto militare alla confluenza del Tevere con il Nera, quindi etrusca, poi romana dal 299 a.C., elevata a Municipium in età augustea.

La sua posizione strategica le ha da sempre conferito enorme importanza. Di età romana è il porto di Seripola, sul Tevere, attraverso il quale venivano inviati a Roma i manufatti realizzati dalle numerose fabbriche di laterizi e terrecotte sigillate rinvenute nel territorio. Strategico per le comunicazioni ed i commerci era il cosiddetto ponte di Augusto, che attraversava il Tevere permettendo alla via Amerina, che da Falerii Novi passava per Vasanello e Orte, di arrivare fino alla capitale dell’Impero. Continua a leggere

CINEMA – Boogie Woogie – Tradire è un’arte

boogiewoogieBoogie Woogie è un film del 2009 ambientato nel mondo dell’arte della Londra contemporanea. È basato sul libro omonimo di Danny Moynihan. Il film è stato diretto da Duncan Ward. Il film narra le vicende di vari personaggi.

Vediamo, per esempio, le vicende familiari di Bob e Jean Maclestone. Jean tradisce il marito con l’artista Jo Richards, il quale è fidanzato a sua volta con Beth Freemantle, direttrice della galleria d’arte di Art Spindle. La donna arriva a chiedere il divorzio a Bob, che si vendica vendendo tutte le loro opere d’arte ad Art Spindle: i due coniugi, infatti, sono entrambi estimatori dell’arte. Continua a leggere

L’attore Claudio Santamaria presenta al pubblico e alle scuole “Torneranno i prati “, di Ermanno Olmi, sulla Prima Guerra Mondiale

Claudio Santamaria

Claudio Santamaria

Sarà l’attore Claudio Santamaria a presentare – venerdì 22 maggio a partire dalle ore 20:00 – presso il Cinema Farnese Persol di Campo dè Fiori 56 di Roma, a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, l’ultimo film di Ermanno Olmi, Torneranno i prati, film di cui è protagonista e che racconta la Prima Guerra Mondiale sugli Altipiani italiani. Continua a leggere