Le ragazze: il dubbio, acqua e sapone o donne in carriera?

di Manuela Zito

Manuela Zito

Manuela Zito

prima parte

Vedendo la sua immagine riflessa nella vetrina di uno dei negozi vintage più famosi di Milano, Bea pensa al tempo passato e ai primi anni in cui si è trovata all’ombra della Madonnina, con tanti sogni nel cassetto e l’ambizione di realizzarli. Ha con sé una sola valigia piena di ricordi della sua città natale, memorie che raccolgono le sue origini e il suo modo di pensare. Ma è pronta a costruirsi una vita nuova, quasi a rinascere, con determinazione e grinta. Sono le 18 del pomeriggio e fra un’ora dovrà vedersi per il classico happy hour con le sue amiche Ludovica e Matilda, le sue compagne di avventura che hanno reso la sua permanenza a Milano gradevole. Ludovica, avvocato in carriera e socia in una delle più grandi law firm milanesi, si occupa di clienti internazionali, e tra un volo per l’estero e l’altro, quella sera ha il tempo per un aperitivo. Ha voglia di raccontare le sue ultime news: le metropoli visitate, le persone incontrate e i flirt Continua a leggere

Le “Sciure” alla riscossa (quando la grinta fa vincere nella vita). il Sex and the City alla milanese

Conversazione di Chiara Fici con Manuela Zito

IMG_1024Manuela Zito è nata a Salerno, laureata in Sociologia nel ramo organizzativo economico e del lavoro, presso l’Università degli Studi di Salerno, dopo la laurea si trasferisce a Milano per frequentare il master in marketing e comunicazione d’impresa (accreditato Asfor) presso l’Accademia di Comunicazione di Milano. Dopo anni di esperienza negli uffici marketing e comunicazione di grandi aziende e agenzie inizia il suo percorso prima nelle pubbliche relazioni e poi nell’organizzazione di eventi. La sua attività si basa sulla pianificazione e realizzazione di eventi, curando tutti gli aspetti delle iniziative, dalla parte strategica a quella operativa.

Blog SciuraMi :

SciuraMi è un blog che racconta del modo di vivere a Milano attraverso le storie di 3 ragazze che ogni giorno ne vivono l’essenza: Matilde, Ludovica, Bea.  Continua a leggere