Scoperta eccezionale in Sicilia: a Selinunte emerge la più grande fabbrica di ceramiche greche del mondo antico

selinunte_fornaceDurante la sessione estiva di scavi affidata all’Istituto archeologico germanico di Roma e dell’Università di Bonn, guidato dal professor Martin Bentz, all’interno del parco archeologico siciliano di Selinunte (Trapani) è stato compiuto uno dei più eccezionali ritrovamenti mai effettuati nell’area mediterranea. Ad essere tornata alla luce – con le sue ottanta fornaci, un’estensione di 1.250 metri quadrati nella valle del fiume Cottone, ed una lunghezza di 80 metri – è l’industria di produzione di terrecotte e ceramiche più grande del mondo antico mai ritrovata finora. Continua a leggere

Inseguendo le orme di Montalbano

Letizia Leonardi

Letizia Leonardi

di Letizia Leonardi

“Montalbano sono”:  è il mantra che apre il sipario ad una Sicilia tutta da scoprire. Se siete turisti “fai da te”,  fan del Commissario nato dalla penna di Camilleri, non potete rinunciare a visitare Vigata e Montelusa, località in cui lo scrittore siciliano ha ambientato i suoi romanzi.

Cercateli sul vostro navigatore satellitare o su Google maps e riceverete una cocente delusione: queste città sono inesistenti ma, niente paura, ci pensiamo noi a indicarvi il giusto itinerario. Un imperdibile viaggio nei luoghi in cui sono ambientate le avventure del commissario più famoso d’Italia.  Attenzione però: se siete lettori di Camilleri troverete delle differenze tra i posti descritti nei romanzi e i luoghi che si vedono nella fction televisiva trasmessa dalla Rai. Lo scenografo Luciano Continua a leggere